STORIA

  • 1948: dallo stabile dell'ex molino Paini (tristemente famoso per il sanguinoso episodio storico noto ai più come  "La buja 'd Bogles"), nasce il Molino Soncini: una piccola installazione con impianto a cilindri.
  • 2001 i fratelli Soncini decidono di investire nella realizzazione di un nuovo e lungimirante progetto: la costruzione di un impianto ad alta tecnologia, ideato dal più giovane dei tre, Nestore (per tutti da sempre "Mario").
  • 2008: Nestore resta l'unico proprietario di un'Azienda cui si è dedicato con passione per tutta la vita.
  • 2010: a causa di improvvisi problemi di salute, Nestore è costretto a ritirarsi e sceglie di passare il testimone alle figlie Maria Paola ed Elisa che, pur provenendo da realtà professionali completamente differenti, raccolgono l'eredità paterna continuando ad investire nel futuro.
  • 2014-2015: molte le innovazioni e le migliorie. Una ditta specializzata ha provveduto a resinare l'intera struttura. La sezione di pulitura è stata sostituita in toto e nel suo ciclo è stato introdotto un macchinario di ultima generazione: la Selezionatrice Ottica. L'intera infrastruttura Hardware/Software è stata rinnovata ed è stato introdotto un nuovo supervisore ad alta tecnologia. Nell'ambito delle risorse umane sono state introdotte nuove figure professionali sempre più qualificate e sono stati potenziati i processi di formazione del personale, mediante corsi specifici e l'affiancamento di consulenti di fama internazionale. Dal punto di vista del Marketing è stata elaborata una nuova veste grafica, è stato creato un nuovo logo e si sono avviate nuove sponsorizzazioni. 
  • 2016: si spegne dopo lunga malattia Nestore Soncini...piccolo grande Mugnaio, le riviste del settore non mancano di omaggiarne la dipartita:

Molini d'Italia (pag.60)

Tecnica Molitoria

Nestore e il Laminatoio..un giovane Nestore Soncini, alle prese con un Laminatoio